EPIGENETICA


Studio Atlas Chiropratica NSA

Epigenetica significa che ha un controllo sulla genetica.
Epi = sopra, genetica = inerente all’eredità.
Numerosi ricercatori hanno osservato che avvengono delle modifiche dell’espressione genetica che si possono ereditare, tali modifiche avvengono addirittura nella sequenza genomica e hanno diverse origini. E’ stato osservato che l’ambiente altera il grado di attività dei geni, senza tuttavia modificarne l’informazione contenuta, ossia senza modificarne le sequenze del DNA.

TUTTE LE CREDENZE CAMBIANO, PRIMA SI CREDEVA ………
Di essere tutti vittime del nostro materiale genetico, si trovano ancora articoli dove viene descritta la scoperta del gene responsabile per questa o quella malattia.
La realtà è che solo 2% di malattie sono direttamente attribuibili ad un “gene difettoso”.
Le nostre origini giudaico-cristiane ci hanno insegnato che l’uomo è un “essere superiore”, distinto e separato dal mondo degli animali e delle piante.
Darwin nel suo libro sulla possibile “evoluzione della specie umana” ha espresso nozioni poi smentite.
Ci accorgiamo tutti i giorni che quello a cui abbiamo creduto come scienza è la “nuova religione”, ricca di veri e propri dogmi .

Francis Crick ha scoperto con Watson la doppia elica del DNA, hanno contribuito alla storia sul DNA come unica fonte dell’eredità.
Nel 1910 scoprono che l’informazione passa da una generazione all’altra tramite i cromosomi, composti da DNA e da proteine.
Nel 1944 determinano che l’informazione ereditata é contenuta nel DNA suddiviso in geni che determinano la specificità delle diverse proteine. Il DNA controlla la sua stessa replicazione, perciò il DNA stesso decide tutto in materia di eredità.
Fino a poco tempo fa si credeva alla falsa nozione che il flusso dell’informazione va dal DNA all’RNA, poi alle proteine, uni-direzionale. Secondo questa nozione, per ogni proteina ci deve essere un gene che fornisce il disegno, il progetto.

LA REALTA’ …
L’uomo è un accumulo di 50 mila miliardi di cellule, strutture viventi, molto simili alle amebe, cooperano, si specializzano per potere assicurarsi una maggiore possibilità di sopravvivenza. Si osserva che più un organismo è consapevole dell’ambiente in cui vive, più alta è la sua possibilità di sopravvivenza. In una singola cellula umana troviamo l’informazione per tutte le funzioni del corpo: sistema nervoso, sistema respiratorio, sistema escretorio, sistema endocrino, sistema muscolare, scheletrico, sistema circolatorio, sistema protettivo(pelle), sistema immunitario.
La cellula cerca attivamente un ambiente che sostenga la sua sopravvivenza ed evita quelli tossici ed ostili. Le cellule sono in grado d’imparare dall’ambiente e sviluppano una memoria delle esperienze fatte nell’habitat che le circonda, sono in grado di passare queste nuove informazioni ai loro discendenti.
Sono stati fatti numerosi esperimenti che hanno provato che togliendo il nucleo a cellule possono sopravvivere in qualche caso due mesi e oltre. Tale osservazione esclude l’affermazione che il nucleo è il “cervello” della cellula. Invece succede che la cellula non riesce più a rimpiazzare le proteine che si sono logorate o consumate, non ripara o rimpiazza certe strutture. La conclusione è che il nucleo della cellula contenente DNA è come le gonadi (le ghiandole del sistema riproduttivo).

EPIGENETICA
La scienza dell’epigenetica cambia profondamente il nostro modo di capire cosa controlla la nostra vita.
La ricerca in questo campo ha stabilito senza dubbio che l’informazione racchiusa nel materiale genetico non é definitiva, ma é modificabile.Il materiale genetico non determina il nostro destino.
L’influenza del nostro ambiente come, l’alimentazione, gli stress, le nostre emozioni hanno il potere di modificare il materiale genetico senza alterare la sequenza del DNA. Tali modifiche possono essere passate alle future generazioni, come si trasmette il DNA. I cromosomi sono composti a metà dal DNA e l’altra metà è formata da un tipo di proteine chiamate, proteine-regolatrici.Le proteine-regolatrici, coprono il DNA come una “manica”. Quando i geni sono coperti dalle proteine-regolatrici, l’informazione contenuta su quel determinato gene, non può essere letta.
Si ha bisogno di uno stimolo dall’ambiente il quale induce la proteina-regolatrice a cambiare conformazione e quindi liberare il DNA, esponendo il gene che allora può essere letto e replicato. Come risultato l’attività di un gene è controllata dalle proteine-regolatrici che sono controllate da segnali nell’ambiente.
Lo schema modificato del flusso dell’informazione è il seguente:
1) Segnale dall’ambiente a una proteina-regolatrice, al DNA, all’RNA e alla proteina.
2) Il flusso dell’informazione è bidirezionale.
3) L’informazione portata da un gene è in grado di produrre 2000 varianti proteiche.
Quindi passiamo dal concetto:
A) Il materiale genetico é completamente pre-determinato
B) Tutto dipende dall’educazione.
Includendo tutti e due gli aspetti si accede ad un nuovo modo, più complesso, nel quale c’entra molto la consapevolezza. Tutto dipende da come percepiamo noi l’ambiente in cui viviamo (es. ambiente ostile, amichevole, di crescita, di chiusura), non vogliamo essere “vittime” dell’ambiente. Si può spiegare come il comportamento della madre e del padre, per esempio come hanno vissuto la loro vita, le loro abitudini, le emozioni che hanno espresso prima di avere figli (es. felicità, rabbia, spensieratezza, tristezza), addirittura prima del concepimento, hanno un’influenza sui figli che avranno. Questa influenza è descritta benissimo nella Bibbia, con il monito sulle conseguenze delle nostre azioni di oggi, sulle future 7 generazioni.

IL CERVELLO DELLA CELLULA E’ NELLA MEMBRANA CELLULARE
La membrana cellulare ha le stesse caratteristiche di un semiconduttore, è come il “chip” di un computer, determina l’informazione dall’ambiente e la reazione della cellula, la membrana cellulare è programmabile. In fisica quantistica con il principio di HEISENBERG: “semplicemente osservando un fenomeno influisco su di esso”.
Pensa alla connessione tra materia ed energia stabilita da Einstein nella quale, se viene osservato l’atomo come materia, si comporta da materia, bensì se è osservato come energia, si comporta come tale. Nell’approccio della Chiropratica NSA sviluppi consapevolezza, connessioni con le cellule, attivi ed attiri intenzionalmente aspetti “spirituali” come amore, compassione, certezza, entusiasmo ecc. a fare parte della tua vita. La membrana cellulare viene condizionata e sensibilizzata a questi aspetti nella vita, quindi la reazione delle cellule, le proteine prodotte, rispecchiano questo fatto, mandando lo stesso segnale all’ambiente.

Nel corpo abbiamo due sistemi di comunicazione:
A) Quello ancestrale, il tessuto connettivo (TC), comunica ad alta velocità, è specializzato nella sopravvivenza. Quando i segnali emessi dal tessuto connettivo/TC vengono ignorati, soppressi, diventi consapevole causa dolori, sintomi e malattie.
B) Più tardi nell’evoluzione umana si è sviluppato il sistema nervoso/SN con le emozione, la mente e le strutture più avanzate che ti permettono di collegarti con il prossimo, con sensazioni come compassione, amore, gioia, abbondanza, ecc. E’ la cultura, la società occidentale che ha creato un divario nella comunicazione tra il tessuto connettivo/TC ed il sistema nervoso/SN.
Con le sedute di Chiropratica NSA (Network Spinal Analysis) e gli esercizi di ISR (Integrazione Somato Respiratoria), sviluppi spontaneamente connessioni tra questi due sistemi di comunicazione, ottieni potere, auto-determinazione, consapevolezza e attingi a numerose, più elevate capacità individuali. Le connessioni consapevoli ti danno il potere di determinare il tuo presente, passato e futuro.



torna agli articoli




Contatti


Telefona a Torino

011.50.02.61 – 011.51.83.962 - 338.711.65.87


Telefona ad Alba

375.61.77.564 – 334.363.95.63


Posta Elettronica

domande@atlas-nsa.it - nicolehubschmid@icloud.com


Seguici su Facebook

Atlas Studio NSA Torino


Seguici su YouTube

Atlas Studio NSA


Online

www.crescerenaturalmente.com - www.epienergetics.com


Chi Siamo

Dott. Christian Hubschmid - Dott.ssa Stefania Capitanio - Dott.ssa Nicole Hubschmid
Dottori in Chiropratica (DC) - Specialisti Riorganizzazione della Salute® (ROH) - Specialisti Network Spinal Analysis® (NSA) - Specialisti Integrazione Somato Respiratoria® (ISR)


contattaci






Dicono di Noi

“Non so spiegare come ma il dolore ha cominciato a muoversi e ad uscire dal mio corpo, sento che sto guarendo. Sono felicissima di avere iniziato questo percorso con la Chiropratica NSA.” Emanuela S.

“Da quando ho iniziato a ricevere sedute di Chiropratica NSA all’Atlas sono una persona diversa, non subisco più la mia vita ma la vivo come attore principale. Mi sento nuova e più forte.” Claudia R.

“Ho portato il mio cane perché si era rotto un tendine. In pochi minuti dopo la seduta di Chiropratica NSA ha cominciato a camminare normalmente. E' stato incredibile, un cane è un cane, non può mica mentire.” Lara L.

“Da quando ricevo sedute di Chiropratica NSA le situazioni attorno a me si risolvono più facilmente, inoltre ho anche più equilibrio e forza fisica.” Marco P.